Seat Ibiza: Perché le cinture di sicurezza? - Cinture di sicurezza - Sicurezza - Seat Ibiza - Manuale del proprietarioSeat Ibiza: Perché le cinture di sicurezza?

Numero di posti

Il veicolo è dotato di cinque posti, due davanti e tre dietro. Ogni posto è dotato di una cintura di sicurezza automatica a tre punti di ancoraggio.

ATTENZIONE

  • All'interno del veicolo non devono mai trovarsi persone in numero superiore a quello dei posti autorizzati.
  • Ogni persona che si trova all'interno dell'abitacolo deve indossare la cintura del proprio sedile. Per i bambini bisogna sempre fare uso di un sistema di ritenuta appropriato

Spia della cintura*

Quadro strumenti: indicazione di sedile posteriore destro occupato e di corrispondente cintura di sicurezza allacciata
Fig. 99 Quadro strumenti: indicazione di sedile posteriore destro occupato e di corrispondente cintura di sicurezza allacciata

Questa spia accesa ricorda al conducente di allacciare la cintura di sicurezza.

Prima di partire occorre:

Dopo aver acceso il quadro, la spia di controllo sul quadro strumenti si accende (a seconda della versione del modello) se il conducente o il passeggero non ha allacciato la cintura di sicurezza.

Se durante la partenza vengono superati i 25 km/h (15 mph) circa senza aver allacciato la cintura di sicurezza o se si slaccia durante la marcia, verrà emesso un segnale acustico per alcuni secondi. Lampeggerà inoltre la spia di avvertimento .

La spia si spegnerà quando, con il quadro acceso, il conducente e il passeggero si allacceranno la cintura di sicurezza.

Indicazione cinture sedili posteriori allacciate*

A seconda della versione del modello, all'accensione del quadro strumenti, l'indicatore dello stato delle cinture  fig. 99 sul display del quadro strumenti informa il conducente se i passeggeri dei posti posteriori hanno allacciato le rispettive cinture di sicurezza. Il simbolo indica che il passeggero in questo posto ha allacciato la "propria" cintura di sicurezza.

Se si allaccia o si slaccia una cintura di sicurezza nei sedili posteriori, l'indicazione dello stato della cintura lampeggia per circa 30 secondi.

È possibile nascondere l'indicazione premendo il tasto 0.0/SET nel quadro strumenti.

Se durante la marcia si slaccia una cintura di sicurezza nei sedili posteriori, il simbolo corrispondente lampeggerà per 30 secondi al massimo. Inoltre, se si circola ad una velocità superiore ai 25 km/h (15 mph), verrà emesso un segnale acustico.

La funzione protettiva delle cinture di sicurezza

I conducenti che hanno la cintura di sicurezza correttamente allacciata non saranno proiettati fuori dal veicolo in caso di frenate repentine.
Fig. 100 I conducenti che hanno la cintura di sicurezza correttamente allacciata non saranno proiettati fuori dal veicolo in caso di frenate repentine.

Le cinture, allacciate correttamente, mantengono i passeggeri nella giusta posizione a sedere. Contribuiscono inoltre ad evitare movimenti incontrollati che potrebbero provocare ferite gravi e riducono il rischio di essere sbalzati fuori dal veicolo in caso di incidente.

In caso di incidente, le cinture di sicurezza assorbono in maniera ottimale l'energia cinetica di cui sono caricati i passeggeri. Per l'assorbimento dell'energia cinetica, inoltre, svolgono un ruolo importante anche la conformazione della parte anteriore del veicolo e gli altri sistemi di sicurezza passiva (come per esempio gli airbag). Ciò permette di assorbire l'energia che si sviluppa in occasione di un incidente e di ridurre i rischi per l'incolumità delle persone. Perciò le cinture di sicurezza vanno allacciate sempre prima di partire, anche nel caso di un breve tragitto.

Bisogna sempre accertarsi che tutti passeggeri abbiano allacciato correttamente le cinture di sicurezza. Le statistiche sugli incidenti dimostrano inequivocabilmente che le cinture di sicurezza riducono notevolmente i rischi per l'incolumità personale e aumentano le probabilità di sopravvivenza in caso di incidente.

Inoltre le cinture di sicurezza, se correttamente allacciate, integrano l'effetto degli airbag, contribuendo così ad elevare il livello di protezione in caso di incidente. Per questo motivo l'uso delle cinture di sicurezza è obbligatorio nella maggior parte dei paesi.

Le cinture di sicurezza vanno sempre indossate, anche se il veicolo è munito di airbag.

Si pensi per esempio agli airbag frontali: entrano in funzione solo in alcuni casi di collisioni frontali. Gli airbag frontali non entrano in funzione qualora si verifichino collisioni frontali e laterali di lieve entità, urti da tergo, ribaltamenti e, più in generale, incidenti che non implichino il superamento del valore previsto dalla centralina per l'attivazione del sistema airbag.

Indossare perciò sempre ed in modo corretto la cintura di sicurezza e accertarsi che anche tutti gli altri passeggeri facciano la stessa cosa prima della partenza.

Indicazioni di sicurezza importanti per l'utilizzo delle cinture di sicurezza

ATTENZIONE

  • Se non si allacciano le cinture nel modo corretto, o se addirittura non le si indossano affatto, si mette in serio pericolo la propria vita.

    Le cinture di sicurezza proteggono efficacemente solo se usate correttamente.

  • Le cinture di sicurezza vanno indossate sempre e prima della partenza, anche in città.

    Ciò vale anche per tutti i passeggeri, sia per chi è seduto davanti che per chi si trova sui sedili posteriori, altrimenti ci si espone a gravi rischi di lesioni!

  • Il corretto andamento del nastro della cintura di sicurezza è di importanza fondamentale, se si vuole che questa svolga al meglio la sua funzione protettiva.
  • Con un'unica cintura di sicurezza non devono allacciarsi contemporaneamente due persone, nemmeno se la seconda è un bambino.
  • Fintanto che il veicolo è in movimento, tutti i passeggeri devono tenere i piedi nel vano piedi antistante il rispettivo sedile.
  • Non si deve mai sganciare la cintura di sicurezza quando il veicolo è in movimento, perché si potrebbe rischiare la vita!
  • Quando si indossa la cintura di sicurezza bisogna accertarsi che il nastro non sia attorcigliato o torto.
  • Il nastro della cintura non deve sovrapporsi ad oggetti fragili (occhiali, penne, ecc.) o particolarmente duri, perché ci si potrebbe ferire.
  • Il nastro della cintura non deve essere impigliato o danneggiato, né strisciare contro spigoli vivi.
  • La cintura non va mai fatta passare sotto al braccio né indossata in altro modo non corretto.
  • Gli indumenti pesanti e aperti (ad esempio: cappotto sopra la felpa) possono compromettere il giusto posizionamento, e dunque il corretto funzionamento, della cintura di sicurezza.
  • La feritoia di innesto della linguetta della cintura non deve essere ostruita da carta o altro, perché altrimenti la linguetta non può effettuare lo scatto d'innesto.
  • L'andamento della cintura non va mai alterato attraverso l'uso di fibbie, occhielli o simili.
  • Attenzione: le cinture sfrangiate o parzialmente strappate, così come i riavvolgitori automatici, gli agganci o altri particolari danneggiati possono causare gravi ferite in caso di incidente. Lo stato delle cinture di sicurezza va controllato periodicamente.
  • Dopo un incidente bisogna far sostituire in un'officina specializzata le cinture di sicurezza che sono state più sollecitate e che si sono dilatate. Può essere necessaria una sostituzione anche nel caso in cui i danni non siano visibili esteriormente. Inoltre vanno controllati gli ancoraggi delle cinture.
  • Non si deve mai provare a riparare le cinture di sicurezza da sé. Le cinture di sicurezza non vanno mai smontate da sé, né modificate in alcun modo.
  • Il nastro della cintura deve restare pulito, poiché se la cintura è molto sporca il riavvolgitore automatico potrebbe non funzionare correttamente.

Incidenti frontali e leggi fisiche

Il conducente che non indossa la cintura di sicurezza viene scaraventato in avanti
Fig. 101 Il conducente che non indossa la cintura di sicurezza viene scaraventato in avanti

 Se non indossa la cintura, il passeggero seduto sul sedile posteriore viene scagliato in avanti, colpendo il conducente (che invece indossa la cintura)
Fig. 102 Se non indossa la cintura, il passeggero seduto sul sedile posteriore viene scagliato in avanti, colpendo il conducente (che invece indossa la cintura)

È facile spiegare in che modo agiscono le leggi fisiche nel caso di un incidente frontale: nel momento in cui il veicolo si mette in movimento si origina, sia nel veicolo sia in coloro che si trovano all'interno dell'abitacolo, un'energia chiamata "energia cinetica".

La quantità di questa "energia cinetica" accumulata dipende principalmente dalla velocità e dal peso del veicolo e dei passeggeri.

All'aumentare la velocità e il peso, aumenta anche la quantità di energia che deve essere "assorbita" in caso di incidente.

La velocità del veicolo costituisce comunque il fattore più importante. Se infatti si raddoppia la velocità, passando per esempio da 25 km/h (15 mph) a 50 km/h (30 mph), la quantità di energia cinetica corrispondente diventa ben quattro volte maggiore! Poiché nel nostro esempio i passeggeri non indossano le cinture di sicurezza, in caso di collisione, tutta l'energia cinetica accumulata degli occupanti si sprigiona a seguito della collisione contro il muro.

Anche se l'impatto si verificasse solo ad una velocità compresa fra i 30 (19 mph) e i 50 km/h (30 mph), i corpi delle persone a bordo del veicolo potrebbero sviluppare facilmente una massa pari a una tonnellata (1000 kg). A velocità più alte, poi, l'intensità della forza che agisce sui corpi si moltiplica ad un tasso ancora maggiore.

I passeggeri che non indossano le cinture di sicurezza non formano, per così dire, un "corpo unico" con il veicolo. In caso di impatto frontale, i passeggeri non allacciati tendono a proseguire il moto alla stessa velocità con cui si muoveva il veicolo prima dell'urto! Questo non avviene soltanto nel caso degli incidenti frontali, ma in tutti i tipi di incidenti e collisioni.

Già a basse velocità di impatto, le forze che agiscono sul corpo raggiungono un'intensità tale da non poter essere contrastate con la semplice forza delle braccia. In caso di urto frontale, i passeggeri che non indossano le cinture di sicurezza vengono scagliati in avanti e sbattono contro le pareti dell'abitacolo o contro il volante, il cruscotto o il parabrezza  fig. 101.

È molto importante che anche i passeggeri che si trovano sui sedili posteriori indossino le cinture, perché in caso di incidente potrebbero essere sbalzati pericolosamente all'interno dell'abitacolo. Chi siede sui sedili posteriori senza indossare la cintura mette perciò a repentaglio non solo la propria incolumità, ma anche quella delle persone che gli sono sedute davanti  fig. 102.

Cinture di sicurezza

...

Regolazione corretta delle cinture di sicurezza

Allacciare e slacciare la cintura di sicurezza Fig. 103 Posizionamento e rimozione della chiusura della cintura di sicurezza. Fig. 104 Posizione del nastro della cintura di sicurezza per ...

Leggi anche:

Renault ZOE. Volante/Servosterzo
Regolazione in altezza e in profondità Tirate la leva 1 e portate il volante nella posizione desiderata; Successivamente, spingete nuovamente a fondo la leva oltre il punto di resistenza per ...

Mazda 2. Comandi accensione/volume/ suono
Accensione/spegnimento Commutare l'accensione su ACC o ON. Premere la manopola di accensione/ regolazione volume per accendere il sistema audio. Premere nuovamente la manopola di accensione ...

Mazda 2. Sistemi pretensionatore e limitatore di carico cintura di sicurezza
Per fornire la massima protezione, le cinture di sicurezza anteriori e le cinture di sicurezza posteriori laterali * sono dotate di sistemi pretensionatore e limitatore di carico. Affinché ...

Veicoli