Seat Ibiza: Ruote e pneumatici - Ruote - Consigli - Seat Ibiza - Manuale del proprietarioSeat Ibiza: Ruote e pneumatici

Avvertenze generali

Accorgimenti per evitare danni

Conservazione degli pneumatici

Pneumatici nuovi Gli pneumatici nuovi vanno rodati.

Lo spessore del battistrada degli pneumatici nuovi può variare a seconda della marca e del modello a causa delle differenti caratteristiche costruttive e di conformazione.

Danni non visibili Spesso i danni ai pneumatici ed ai cerchi non si notano a vista. Delle vibrazioni insolite o la tendenza del veicolo a tirare da un lato possono derivare proprio da danni ai pneumatici.

In tal caso, farli controllare subito presso un Service Center.

Pneumatici soggetti a rotolamento unidirezionale I pneumatici, che devono essere montati secondo un senso di rotolamento determinato, recano sul loro fianco delle frecce. È assolutamente indispensabile rispettare il senso di rotazione previsto. In questo modo è garantito il comportamento ottimale degli pneumatici per quanto riguarda aquaplaning, rumorosità e usura

ATTENZIONE

  • L'aderenza degli pneumatici nuovi raggiunge i valori ottimali solo dopo i primi 500 chilometri.

    In questa fase bisogna quindi guidare con la dovuta prudenza. Pericolo di incidente!

  • Non guidare mai con pneumatici danneggiati.

    Sussiste il pericolo di incidente.

  • Se durante la guida si avvertono delle vibrazioni insolite o se il veicolo tende a tirare da un lato, occorre fermarsi subito e accertarsi che gli pneumatici non siano danneggiati.

Controllo della pressione degli pneumatici

Posizione dell'adesivo della pressione di gonfiaggio comfort degli pneumatici
Fig. 231 Posizione dell'adesivo della pressione di gonfiaggio comfort degli pneumatici

I valori della pressione di gonfiaggio degli pneumatici sono riportati sulla targhetta adesiva attaccata sulla parte posteriore del telaio della porta anteriore sinistra  fig. 231.

  1. Per conoscere la pressione raccomandata (per gli pneumatici estivi) è sufficiente leggere i dati sulla targhetta adesiva.
  2. Controllare la pressione soltanto quando gli pneumatici sono freddi. Non ridurre la pressione degli pneumatici quando sono caldi, anche se risulta un po' più alta del normale.
  3. Adeguare la pressione dei pneumatici al carico.

Pressione degli pneumatici Alle alte velocità la pressione degli pneumatici è particolarmente importante. Per questo motivo la si deve controllare almeno una volta al mese nonché prima di un lungo viaggio.

A seconda del veicolo, è possibile adattare a mezzo carico la pressione di gonfiaggio degli pneumatici per aumentare il comfort di guida (pressione di gonfiaggio "comfort") Quando si circola con la pressione di gonfiaggio comfort, il consumo di carburante può aumentare leggermente.

ATTENZIONE Una pressione troppo bassa può provocare lo scoppio dello pneumatico. Pericolo di incidente!

  • Se si viaggia per lunghi tratti ad alta velocità, il processo di deformazione dello pneumatico è più rapido quando la pressione è troppo bassa. Il conseguente surriscaldamento del pneumatico può provocare un distacco parziale del battistrada o addirittura lo scoppio del pneumatico. Si raccomanda di gonfiare sempre i pneumatici alla pressione prescritta.
  • Una pressione troppo alta o troppo bassa accorcia la durata degli pneumatici e va a scapito delle prestazioni del veicolo. Pericolo di incidente!

 

Per il rispetto dell'ambiente Una pressione insufficiente nei pneumatici aumenta il consumo di carburant

Durata di vita degli pneumatici

Fig. 232 Indicatori di usura del battistr
Fig. 232 Indicatori di usura del battistr

Fig. 233 Schema per la sostituzione delle ruote.
Fig. 233 Schema per la sostituzione delle ruote.

La durata degli pneumatici dipende dalla pressione con cui sono stati gonfiati, dallo stile di guida e dal fatto che siano stati montati correttamente o meno.

Indicatori di usura Nelle scanalature del battistrada di un pneumatico originale si trovano degli "indicatori di usura"  fig. 232 disposti trasversalmente rispetto al senso di rotolamento e aventi uno spessore di 1,6 mm. Questi indicatori sono distribuiti sul battistrada ad intervalli di spazio regolari; il loro numero varia da 6 a 8 a seconda della marca. La posizione degli indicatori di usura è segnalata da appositi contrassegni (ad esempio le lettere "TWI" o da altri simboli). Quando lo spessore del battistrada, misurato nelle scanalature accanto agli indicatori di usura, è di 1,6 mm, significa che è stato raggiunto il valore minimo consentito dalla legge. I pneumatici vanno quindi sostituiti. In alcuni paesi possono vigere altri valori.

Pressione degli pneumatici Una pressione scorretta può provocare lo scoppio dello pneumatico. Pericolo di incidente! Perciò se ne dovrebbe controllare la pressione almeno una volta al mese.

Modalità di guida La velocità elevata in curva, le accelerazioni e le frenate brusche accelerano l'usura degli pneumatici.

Scambio delle ruote Se gli pneumatici delle ruote anteriori sono notevolmente più consumati di quelli posteriori, è consigliabile invertirne la posizione, come illustrato nella figura  fig. 233. In questo modo gli pneumatici avranno all'incirca la stessa durata.

Equilibratura delle ruote Le ruote di un veicolo nuovo sono già equilibrate.

Con l'uso del veicolo può crearsi tuttavia uno squilibrio, dovuto a diversi fattori, che si manifesta attraverso delle vibrazioni dello sterzo.

In tal caso si consiglia di far riequilibrare le ruote, anche perché lo squilibrio accelera l'usura dello sterzo, delle sospensioni e degli pneumatici. L'equilibratura si deve tuttavia effettuare ogniqualvolta che si monta un pneumatico nuovo.

Problemi di assetto Un'errata messa a punto del telaio, oltre a causare una più rapida usura degli pneumatici, riduce anche la sicurezza di marcia. Se si constata una forte usura degli pneumatici è consigliabile far controllare la geometria delle ruote in un Service Center.

ATTENZIONE Lo scoppio di un pneumatico durante la marcia può causare un incidente!

  • Gli pneumatici devono essere sostituiti quando viene indicato dagli indicatori di usura. In caso contrario sussiste il pericolo di incidente. L'aderenza degli pneumatici consumati è sensibilmente peggiore quando si viaggia ad alta velocità su una strada bagnata. Il veicolo inoltre tenderà a "pattinare" (aquaplaning).
  • Se si viaggia per lunghi tratti ad alta velocità, il processo di deformazione dello pneumatico è più rapido quando la pressione è troppo bassa. Si ha un eccessivo surriscaldamento.

    Ciò può provocare un distacco parziale del battistrada o addirittura lo scoppio dello pneumatico stesso. Pericolo di incidente! Si raccomanda di gonfiare sempre i pneumatici alla pressione prescritta.

  • In caso di forte usura è opportuno portare il veicolo presso un Service Center per un controllo del telaio.
  • Evitare inoltre che sostanze chimiche, come p. es. olio, carburante o liquido dei freni, entrino in contatto con gli pneumatici.
  • Far sostituire subito le ruote o gli pneumatici difettosi!

 

Per il rispetto dell'ambiente Una pressione insufficiente nei pneumatici aumenta il consumo di carburante.

Pneumatici e cerchi nuovi

Gli pneumatici e i cerchi nuovi vanno rodati.

I pneumatici e i cerchi rappresentano dei componenti costruttivi importanti. Quelli autorizzati dalla SEAT sono stati selezionati appositamente per un determinato tipo di veicolo e contribuiscono a garantire una buona tenuta di strada e una notevole sicurezza di marcia.

Non sostituire i pneumatici singolarmente ma quantomeno a coppia (asse anteriore / posteriore). Conoscere i dati tecnici degli pneumatici ne facilita la scelta. Sul fianco degli pneumatici cinturati è riportata una scritta che indica il tipo di pneumatico, ad esempio:

195/55 R16 91V

Il suo significato, nel dettaglio, è il seguente:

 

195 larghezza del pneumatico in mm
55 rapporto altezza / larghezza in %
R sigla del tipo di carcassa, in questo caso Radiale
16 diametro del cerchio in pollici
91 codice della portata
V sigla della velocità

Su alcuni pneumatici si trova indicato anche:

Anche la data di fabbricazione è riportata sul fianco dello pneumatico (in taluni casi solo sul lato esterno).

"DOT... 1116..." significa, ad esempio, che lo pneumatico è stato fabbricato nella settimana 11 dell'anno 2016.

Si consiglia di affidarsi ad un Service Center per tutti quei lavori che interessano gli pneumatici o i cerchi. Questo è dotato di tutti gli attrezzi speciali e dei pezzi di ricambio necessari, nonché di personale altamente specializzato, ed è altresì in grado di smaltire gli pneumatici nel rispetto dell'ambiente.

I Service Center dispongono delle più recenti informazioni sulle possibilità di montaggio di pneumatici, cerchi e coprimozzi.

ATTENZIONE

  • Si consiglia di impiegare esclusivamente cerchi e pneumatici omologati dalla SEAT appositamente per il proprio veicolo. In caso contrario si possono avere ripercussioni negative sulla sicurezza stradale. Pericolo di incidente!
  • Pneumatici che siano più vecchi di sei anni vanno utilizzati solo in caso di emergenza e guidando con la dovuta cautela.
  • Non utilizzare pneumatici usati dei quali non si conosce la "storia".
  • Se si montano dei coprimozzi, bisogna assicurarsi che i freni ricevano la necessaria ventilazione.
  • Su tutte e quattro le ruote devono essere montati pneumatici radiali dello stesso tipo, della stessa misura (circonferenza di rotolamento) e con lo stesso tipo di battistrada.

 

Per il rispetto dell'ambiente Lo smaltimento degli pneumatici usati deve essere eseguito nel rispetto delle norme vigenti in materia.

 

Avvertenza

  • Occorre rivolgersi a un Centro di Assistenza SEAT per sapere se è possibile montare cerchi o pneumatici di dimensioni diverse rispetto a quelli montati originariamente da SEAT, oltre alle combinazioni permesse tra l'asse anteriore (asse 1) e l'asse posteriore (asse 2).
  • Per motivi tecnici normalmente non è possibile usare cerchi di altri veicoli. In alcuni casi questo vale persino per cerchi di veicoli dello stesso modello. L'uso di pneumatici o cerchi non omologati dalla SEAT può rendere il veicolo non idoneo alla circolazione.
  • La ruota di scorta diversa da quelle montate sul veicolo (p. es. con pneumatici da neve) deve essere usata solo in caso di panne e per breve tempo, procedendo con la dovuta prudenza.

    La ruota di scorta deve essere sostituita il più presto possibile con una normale.

Viti delle ruote

Le viti e i cerchi sono stati realizzati per un uso combinato. Ogni volta che si monta un altro tipo di cerchi si devono quindi usare anche le viti relative, aventi la lunghezza esatta e la giusta forma della calotta. Da ciò dipendono il corretto fissaggio delle ruote e il funzionamento dell'impianto dei freni.

In taluni casi non si devono usare nemmeno viti di veicoli della stessa serie.

ATTENZIONE Se non vengono montate correttamente, le viti delle ruote potrebbero svitarsi durante la marcia. Pericolo di incidente!

  • Le viti devono essere pulite e scorrevoli.

    Non trattarle mai con olio o grasso.

  • Usare solo le viti previste per un determinato tipo di cerchio.
  • Le viti delle ruote potrebbero svitarsi durante la marcia se sono avvitate ad una coppia di serraggio insufficiente. Pericolo di incidente! Se la coppia di serraggio è troppo alta può d'altro canto danneggiarsi la filettatura o la vite stessa.

 

ATTENZIONE La coppia di serraggio delle viti dei cerchi in acciaio e di quelli in lega è pari a 120 Nm.

Indicatore di controllo degli pneumatici*

Console centrale: tasto del sistema di controllo degli pneumatici
Fig. 234 Console centrale: tasto del sistema di controllo degli pneumatici

Il sistema di controllo degli pneumatici confronta i giri e, quindi, il diametro del battistrada di ogni ruota con l'ausilio dell'ESC. Se varia il diametro del battistrada di una ruota, lo indica attraverso l'indicatore di controllo degli pneumatici . Il diametro del battistrada di un pneumatico varia quando:

Sistema di controllo della pressione degli pneumatici Dopo aver modificato la pressione degli pneumatici o aver cambiato una o più ruote, occorre memorizzare la nuova pressione di gonfiaggio nel sistema Easy Connect premendo il tasto e il tasto di funzione IMPOSTAZIONI.

Nei veicoli sprovvisti di impianto radio, mantenere premuto il tasto   fig. 234 con il quadro acceso finché non viene emesso un segnale acustico.

Se le ruote vengono sottoposte ad un carico eccessivo (ad esempio, durante la guida con rimorchio o in caso di carico eccessivo) occorrerà aumentare la pressione dello pneumatico in base ai valori raccomandati in caso di carico totale (vedere la targhetta adesiva sulla parte posteriore del telaio della porta anteriore sinistra). Se viene premuto il tasto del sistema di controllo degli pneumatici si potrà confermare il nuovo valore della pressione.

La spia controllo pneumatici si accende Se la pressione di gonfiaggio degli pneumatici è molto inferiore al valore impostato dal guidatore, la spia di controllo pneumatici si accende.

ATTENZIONE

  • Quando si accende la spia controllo degli pneumatici, immediatamente occorre ridurre la velocità ed evitare qualsiasi sterzata o frenata brusca. Fermarsi al più presto e controllare la pressione e lo stato degli pneumatici.
  • Il guidatore è responsabile di mantenere la corretta pressione degli pneumatici. Quindi occorre controllare regolarmente la pressione.
  • In determinate circostanze (ad esempio in guida sportiva, in condizioni invernali o su strade non asfaltate) potrebbe accadere che la spia controllo degli pneumatici funzioni con ritardo oppure non funzioni.

 

Avvertenza Se la batteria viene scollegata si accende la spia gialla una volta inserita l'accensione.

Dopo un breve percorso dovrà spegnersi.

Ruote

...

Ruota di scorta (ruota di emergenza)

Ubicazione e uso della ruota di scorta Fig. 235 Nel bagagliaio: smontare il subwoofer. Il ruotino di scorta si trova sotto il piano di carico del bagagliaio ed è fissato con una rotella. Us ...

Leggi anche:

Peugeot 208. Sedile posteriore a panchetta 2/3 - 1/3
Sedili posteriori monoblocco fisso e schienale ribaltabile nella parte sinistra (2/3) o destra (1/3) per modulare lo spazio di carico del bagagliaio. Ribaltamento dello schienale Spostare in ...

Mazda 2. Indicazione principale limitatore di velocità regolabile (Bianca), Indicazione (Bianca)/Indicatore luminoso (Verde) impostazione limitatore di velocità regolabile
Indicazione principale limitatore di velocità regolabile (bianca) L'indicazione principale limitatore di velocità regolabile (bianca) viene visualizzata nel quadro strumenti quando i ...

Fiat Punto. Dimensioni
Le dimensioni sono espresse in mm e si riferiscono alla vettura equipaggiata con pneumatici in dotazione. L'altezza si intende a vettura scarica. (*) Versioni 1.4 Natural Power NOTA A seconda de ...

Veicoli