Fiat Punto: Sistemi di sicurezza attiva - Sicurezza - Fiat Punto - Manuale del proprietarioFiat Punto: Sistemi di sicurezza attiva

Fiat Punto / Fiat Punto - Manuale del proprietario / Sicurezza / Sistemi di sicurezza attiva

SISTEMA ABS (Anti-lock Braking System)

È un sistema, parte integrante dell’impianto frenante, che evita, con qualsiasi condizione del fondo stradale e di intensità dell’azione frenante, il bloccaggio e conseguente slittamento di una o più ruote, garantendo in tal modo il controllo della vettura anche nelle frenate di emergenza. Il sistema ABS integra anche i sistemi: EBD (Electronic Braking Force Distribution) e HBA (Hydraulic Brake Assist).

Intervento del sistema: è rilevabile attraverso una leggera pulsazione del pedale freno, accompagnata da rumorosità: ciò indica che è necessario adeguare la velocità al tipo di strada su cui sta viaggiando.

AVVERTENZA Per avere la massima efficienza dell’impianto frenante è necessario un periodo di assestamento di circa 500 km: durante questo periodo è opportuno non effettuare frenate troppo brusche, ripetute e prolungate.

SISTEMA MBA (Mechanical Brake Assist) (per versioni/mercati, dove previsto)

Il sistema, non escludibile, riconosce le frenate d'emergenza (in base alla velocità di azionamento del pedale freno) e garantisce un incremento della pressione idraulica frenante di supporto a quella del guidatore, consentendo interventi più veloci e potenti dell'impianto frenante.

SISTEMA ESC (Electronic Stability Control) (per versioni/mercati, dove previsto)

È un sistema di controllo della stabilità della vettura, che aiuta a mantenere il controllo direzionale in caso di perdita di aderenza degli pneumatici. Il sistema è in grado di riconoscere situazioni potenzialmente pericolose per la stabilità della vettura e interviene automaticamente sui freni in modo differenziato sulle quattro ruote, in modo da fornire una coppia stabilizzante della vettura. Il sistema ESC si inserisce automaticamente all’avviamento del motore e non può essere disinserito.

Intervento del sistema: è segnalato dal lampeggio della spia sul quadro strumenti, per avvisare il guidatore che la vettura è in condizioni critiche di stabilità ed aderenza.

SISTEMA HH (Hill Holder)

È parte integrante del sistema ESC ed agevola la partenza in salita. Si attiva automaticamente in salita: vettura ferma su strada con pendenza maggiore del 5%, motore acceso, freno premuto e cambio in folle o marcia inserita diversa dalla retromarcia; in discesa: vettura ferma su strada con pendenza maggiore del 5%, motore acceso, freno premuto e retromarcia inserita.

In fase di spunto la centralina del sistema ESC mantiene la pressione frenante sulle ruote fino al raggiungimento dalla coppia motore necessaria alla partenza, o comunque per un tempo massimo di 2 secondi, consentendo di spostare agevolmente il piede destro dal pedale del freno all’acceleratore. Trascorso tale tempo, senza che sia stata effettuata la partenza, il sistema si disattiva automaticamente rilasciando gradualmente la pressione frenante.

Durante questa fase di rilascio è possibile percepire un tipico rumore di sgancio meccanico dei freni, che indica l’imminente movimento della vettura.

NOTA Il sistema Hill Holder non è attivo con freno a mano azionato.

AVVERTENZA Il sistema Hill Holder non è un freno di stazionamento, pertanto non abbandonare la vettura senza aver azionato il freno a mano, spento il motore ed inserito la prima marcia ponendo la vettura in sosta in condizioni di sicurezza.

SISTEMA ASR (AntiSlip Regulation)

È parte integrante del sistema ESC.

Interviene automaticamente riducendo la potenza trasmessa dal motore in caso di slittamento delle ruote motrici, di perdita di aderenza su fondo bagnato (aquaplaning), accelerazione su fondi sdrucciolevoli, innevati o ghiacciati, ecc.

In funzione delle condizioni di slittamento, vengono attivati due differenti sistemi di controllo: se lo slittamento interessa entrambe le ruote motrici, l'ASR interviene riducendo la potenza trasmessa dal motore mentre se lo slittamento interessa solo una delle ruote motrici, interviene frenando automaticamente la ruota che slitta.

Inserimento/disinserimento del sistema L’ASR si inserisce automaticamente ad ogni avviamento del motore. Durante la marcia è possibile disinserire e successivamente reinserire l'ASR premendo il pulsante ASR OFF fig. 46.

Il disinserimento del sistema è evidenziato dall'accensione del LED sul pulsante stesso e, su alcune versioni, dalla visualizzazione di un messaggio dedicato sul display.

SISTEMA ASR

Disinserendo l'ASR durante la marcia, al successivo avviamento del motore l’ASR si inserirà automaticamente.

Viaggiando su fondo innevato con le catene da neve montate, può essere utile disinserire l'ASR: in queste condizioni infatti lo slittamento delle ruote motrici in fase di spunto permette di ottenere una maggiore trazione.

ATTENZIONE L’ABS sfrutta al meglio l’aderenza disponibile, ma non è in grado di aumentarla; occorre quindi in ogni caso cautela sui fondi scivolosi, senza correre rischi ingiustificati.

Quando l’ABS interviene, e si avvertono le pulsazioni sul pedale del freno, non alleggerite la pressione, ma mantenete il pedale ben premuto senza timore; così vi arresterete nel minor spazio possibile, compatibilmente con le condizioni del fondo stradale.  53) Se l’ABS interviene, è segno che si sta raggiungendo il limite di aderenza tra pneumatici e fondo stradale: occorre rallentare per adeguare la marcia all’aderenza disponibile.

In caso di accensione della sola spia quadro strumenti (unitamente al messaggio visualizzato dal display multifunzionale, per versioni/mercati, dove previsto) arrestare immediatamente la vettura e rivolgersi alla più vicina Rete Assistenziale Fiat. L’eventuale perdita di fluido dall’impianto idraulico, infatti, pregiudica il funzionamento dell’impianto freni, sia di tipo convenzionale, che con il sistema antibloccaggio ruote.

Quando il Mechanical Brake Assist interviene, è possibile avvertire delle rumorosità provenienti dal sistema. Tale comportamento è da ritenersi normale.

Durante la frenata mantenere comunque il pedale del freno ben premuto.

Per il corretto funzionamento del sistema ESC e ASR è indispensabile che gli pneumatici siano della stessa marca e dello stesso tipo su tutte le ruote, in perfette condizioni e soprattutto del tipo, e delle dimensioni prescritte.

Durante l'eventuale utilizzo del ruotino di scorta il sistema ESC continua a funzionare. Tenere comunque presente che il ruotino di scorta, avendo dimensioni inferiori rispetto al normale pneumatico presenta una minore aderenza rispetto agli altri pneumatici. 58) Le prestazioni del sistema ESC e ASR non devono indurre il conducente a correre rischi inutili e non giustificati. La condotta di guida dev'essere sempre adeguata alle condizioni del fondo stradale, alla visibilità ed al traffico. La responsabilità per la sicurezza stradale spetta sempre e comunque al conducente.

Per il corretto funzionamento del sistema ASR è indispensabile che gli pneumatici siano della stessa marca e dello stesso tipo su tutte le ruote, in perfette condizioni e soprattutto del tipo, e delle dimensioni prescritte.

Il sistema HBA non è in grado di incrementare l'aderenza degli pneumatici sulla strada oltre i limiti imposti dalle leggi della fisica: guidare sempre con cautela in funzione delle condizioni del manto stradale

Il sistema HBA non è in grado di evitare incidenti, compresi quelli dovuti ad eccessiva velocità in curva, guida su superfici a bassa aderenza oppure aquaplaning.

 Il sistema HBA costituisce un aiuto alla guida: il guidatore non deve mai ridurre l'attenzione durante la guida. La responsabilità della guida è sempre affidata al guidatore. Le capacità del sistema HBA non devono mai essere provate in modo irresponsabile e pericoloso tale da compromettere la sicurezza del guidatore stesso, degli altri occupanti presenti a bordo della vettura e di tutti gli altri utilizzatori della strada.

Sicurezza

Il capitolo che ha davanti è molto importante: qui sono descritti i sistemi di sicurezza in dotazione all'automobile e fornite le indicazioni necessarie su come utilizzarli correttamente. ...

Sistemi di ausilio alla guida

SISTEMA iTPMS (indirect Tyre Pressure Monitoring System) (per versioni/mercati, dove previsto) La vettura può essere dotata del sistema di monitoraggio della pressione pneumatici denominato iTPM ...

Leggi anche:

Mazda 2. Abbinamento del dispositivo (Vivavoce Bluetooth)
Per utilizzare il vivavoce Bluetooth, è necessario abbinare il dispositivo dotato di Bluetooth con l'unità Bluetooth mediante la procedura descritta di seguito. Sullo stesso veicol ...

Mazda 2. Riproduzione
Selezionare l'icona sullo schermo per visualizzare lo schermo Intrattenimento. Quando si seleziona , nel display centrale in basso vengono visualizzate le icone di cui sotto. L'icona visualiz ...

Veicoli