Lancia Ypsilon: Allestimento con impianto a metano (natural power) - Conoscenza della vettura - Lancia Ypsilon - Manuale del proprietarioLancia Ypsilon: Allestimento con impianto a metano (natural power)

Lancia Ypsilon / Lancia Ypsilon - Manuale del proprietario / Conoscenza della vettura / Allestimento con impianto a metano (natural power)

INTRODUZIONE

La versione "Natural Power" è caratterizzata da due sistemi di alimentazione: uno per la benzina ed uno per il Gas Naturale (Metano).

BOMBOLE METANO

La vettura è dotata di due bombole (capacità complessiva di circa 72 litri) fig. 39 fig. 40 ubicate sotto il pavimento della vettura e protette da due specifici ripari.

BOMBOLE METANO

BOMBOLE METANO

Il Metano, immagazzinato nelle bombole ad alta pressione, fluisce in un’apposita tubazione fino al riduttore/regolatore di pressione che alimenta i due iniettori del Metano a bassa pressione (circa 9 bar).

Certificazione bombole

Le bombole per il Metano sono certificate secondo il Regolamento ECE n. 110.

Le bombole devono essere ispezionate, secondo la Procedura del Regolamento ECE n. 110, ogni 4 anni a partire dalla data di immatricolazione della vettura, oppure secondo specifiche disposizioni dei singoli stati.

Le targhette consegnate dal Concessionario con la documentazione di bordo riportano la data prevista per il primo collaudo/ispezione delle bombole. Gli addetti al rifornimento del Metano non sono autorizzati a riempire bombole con la data di collaudo scaduta.

AVVERTENZA Se la vettura è immatricolata in stati diversi dall’Italia, i dati di certificazione, identificazione e le procedure di controllo/ispezione delle bombole del Metano, sono conformi alle norme legislative nazionali di quello stato. In ogni caso si ricorda che la vita delle bombole è di 20 anni dalla data di produzione come da Regolamento ECE n. 110.

SELEZIONE TIPO DI ALIMENTAZIONE BENZINA / METANO

Il normale funzionamento del motore è a Metano ad eccezione dell’avviamento in cui il funzionamento è a benzina.

Il pulsante A fig. 41 (commutazione benzina/ Metano) permette di selezionare il funzionamento a benzina oppure a Metano.

SELEZIONE TIPO DI ALIMENTAZIONE BENZINA / METANO

Per garantire la commutazione in assoluta sicurezza l’effettivo passaggio all’alimentazione scelta avverrà in funzione delle condizioni di utilizzo della vettura, pertanto potrebbe non essere immediato.

L’effettiva commutazione verrà confermata dall’accensione / spegnimento dell'icona sul display.

In caso di avviamento con temperatura esterna inferiore ai –10°C circa, i tempi di commutazione da benzina a Metano aumentano per consentire il sufficiente riscaldamento del riduttore/regolatore di pressione.

In caso di esaurimento Metano, la commutazione a benzina avviene automaticamente. In questo caso il display visualizza l'icona immediatamente sopra la scritta CNG e tutte le barrette dei bordi delle tacche vuote si accendono a luce fissa.

RIFORNIMENTI

Capacità massima rifornibile (comprensiva di riserva): 12 kg. Il volume complessivo delle bombole è di circa 72 litri.

ATTENZIONE La vettura è equipaggiata con un impianto a Metano ad alta pressione, progettato per operare a 200 bar nominali.

È pericoloso forzare l’impianto con pressioni più elevate. Nel trainare o sollevare la vettura, per evitare di danneggiare le parti dell’impianto Metano, è necessario attenersi alle istruzioni riportate nel capitolo "In emergenza" al paragrafo “Traino della vettura”. In caso di guasto all’impianto a Metano rivolgersi solo alla Rete Assistenziale Lancia. Non modificare la configurazione o i componenti dell’impianto a Metano: essi sono stati progettati esclusivamente per la vettura. L’uso di altri componenti o materiali può provocare malfunzionamenti e ridurre la sicurezza.

 Nel caso di verniciatura in forno le bombole devono essere rimosse dalla vettura e successivamente rimontate a cura della Rete Assistenziale Lancia.

Sebbene l’impianto a Metano sia dotato di numerose sicurezze si consiglia di chiudere i rubinetti manuali delle bombole ogni volta che la vettura viene ricoverata per un lungo periodo, trasportata su altri mezzi, o movimentata in circostanze di emergenza a causa di guasti o incidenti.

Non effettuare la commutazione tra i due modi di funzionamento durante la fase di avviamento del motore.

 

ATTENZIONE Se durante il funzionamento a Metano questo si esaurisce, si ha la commutazione automatica a benzina e sul display si spengono tutte le tacche. Questa visualizzazione rimane tale fino a nuovo rifornimento di Metano.

 Indipendentemente dal tipo di alimentazione in uso nell'ultimo utilizzo vettura, all'avviamento successivo, dopo la fase iniziale a benzina, si avrà la commutazione automatica a Metano.

All’atto della richiesta di commutazione, si percepisce una rumorosità metallica proveniente dalle valvole per la messa in pressione del circuito. Per le logiche di commutazione sopra descritte, è del tutto normale che ci sia un ritardo tra ticchettio valvola e spegnimento indicazione su display.

In particolari condizioni di utilizzo, come avviamento e funzionamento a bassa temperatura ambiente, il sistema può commutare temporaneamente al funzionamento a benzina, senza segnalarne l'avvenuta commutazione. In caso di ridotti livelli di Metano nel serbatoio oppure richiesta di prestazioni elevate (es. in fase di sorpasso, vettura a pieno carico, superamento di pendenze importanti) il sistema può commutare automaticamente al funzionamento a benzina per garantire l'erogazione di potenza motore richiesta; in tal caso l'avvenuta commutazione è segnalata dall'accensione dell'icona sul display. Al cessare delle condizioni sopra elencate il sistema ritorna automaticamente alla modalità di funzionamento a Metano e l'icona si spegne. Per soddisfare la commutazione automatica sopra descritta, assicurarsi che nel serbatoio della benzina sia sempre presente un quantitativo sufficiente di combustibile.

Allestimento con impianto GPL

INTRODUZIONE La versione “GPL” è caratterizzata da due sistemi di alimentazione: uno per la benzina ed uno per il GPL. Sebbene l'impianto GPL sia dotato di numerose sicurezze, ogni volta ch ...

Conoscenza del quadro strumenti

Questa sezione del libretto Le fornisce tutte le informazioni utili per conoscere, interpretare e utilizzare correttamente il quadro strumenti. ...

Leggi anche:

Mazda 2. Tergiparabrezza
Azionare i tergicristalli spingendo la leva verso l'alto o verso il basso. Con tergicristallo intermittente Tergicristalli ad intermittenza variabile Portare la leva sulla posizione d'inter ...

Mazda 2. Ganci di traino/ancoraggio
AVVERTENZA L'occhiello di traino deve essere usato solo in situazioni di emergenza (per esempio per togliere il veicolo da un fosso o liberarlo dalla neve). Quando si usano gli occhielli d ...

Citroën C3. Serbatoio del carburante
Capacità del serbatoio : Benzina : circa 45 litri. Diesel : circa 42 o 50 litri (secondo la versione). Livello minimo del carburante Quando il livello minimo del serbatoio è raggiunto, ...

Veicoli