Seat Ibiza: Riconoscimento della stanchezza del conducente (si raccomanda una pausa) - Sistemi di assistenza per il conducente - Comando - Seat Ibiza - Manuale del proprietarioSeat Ibiza: Riconoscimento della stanchezza del conducente (si raccomanda una pausa)

Seat Ibiza / Seat Ibiza - Manuale del proprietario / Comando / Sistemi di assistenza per il conducente / Riconoscimento della stanchezza del conducente (si raccomanda una pausa)

Video correlato

Fig. 204 Sicurezza
Fig. 204 Sicurezza

Introduzione

Il riconoscimento della stanchezza del guidatore avvisa il conducente se dal suo stile di guida traspare stanchezza.

ATTENZIONE Il maggior comfort fornito dal riconoscimento della stanchezza del guidatore non deve indurre a correre alcun rischio. In caso di viaggi lunghi, effettuare pause regolari e sufficienti.

  • Il conducente ha sempre la responsabilità di guidare a pieno delle sue capacità.
  • Non guidare mai se si è stanchi.
  • Il dispositivo non rileva la stanchezza del conducente in ogni situazione. Consultare le informazioni contenute nel paragrafo, Limiti tecnici.
  • In determinate situazioni il sistema può interpretare erroneamente una manovra intenzionale come un segnale di stanchezza del conducente.
  • Non viene prodotto alcun avvertimento nel caso si verifichi ciò che è stato definito microsonno!
  • Rispettare le indicazioni del quadro strumenti e agire in base ad esse.

 

Avvertenza

  • Il riconoscimento della stanchezza del conducente è stato sviluppato solo per la guida in autostrada e su strade ben asfaltate.
  • In caso di guasto al dispositivo, rivolgersi ad un'officina specializzata per farlo controllare.

Funzionamento e comandi

Sul display del quadro strumenti: simbolo del riconoscimento della stanchezza del conducente
Fig. 205 Sul display del quadro strumenti: simbolo del riconoscimento della stanchezza del conducente.

Il riconoscimento della stanchezza del guidatore determina il comportamento di guida del conducente all'inizio di un viaggio e calcola il grado di stanchezza. Ciò viene confrontato costantemente con il comportamento di guida effettivo. Se il dispositivo rileva stanchezza nel conducente, emette un segnale di avvertimento acustico e nel display del quadro strumenti viene visualizzato un simbolo  fig. 205 con un messaggio di testo complementare.

Il messaggio sul display del quadro strumenti viene visualizzato per circa 5 secondi e, se del caso, viene ripetuto. Il sistema memorizza l'ultimo messaggio visualizzato.

Il messaggio del display del quadro strumenti può essere disattivato premendo il tasto sulla leva del tergicristalli o il tasto del volante multifunzione.

Attraverso l'indicatore multifunzione è possibile visualizzare nuovamente il messaggio sul display del quadro strumenti.

Condizioni d'uso Il comportamento di guida verrà calcolato solo per velocità superiori ai 65 km/h (40 mph) e inferiori ai 200 km/h (125 mph).

Accensione e spegnimento Il riconoscimento della stanchezza del conducente può essere attivato o disattivato nel sistema Easy Connect con il tasto e il tasto di funzione IMPOSTAZIONI.

Un segnale indica che l'impostazione è attiva.

Limiti tecnici Il riconoscimento della stanchezza del guidatore presenta alcune limitazioni dovute al sistema.

In presenza delle seguenti condizioni, il riconoscimento della stanchezza del guidatore può essere limitato o non funzionare:

Il riconoscimento della stanchezza del guidatore verrà riattivato quando il veicolo rimane fermo per più di 15 minuti, se viene disinserita l'accensione o se il conducente ha slacciato la cintura di sicurezza o ha aperto la porta.

In caso di guida a bassa velocità per un lungo intervallo di tempo (inferiore a 65 km/h, 40 mph), il dispositivo ristabilisce automaticamente il calcolo del grado di stanchezza.

Guidando ad una velocità più elevata, viene calcolato nuovamente il comportamento di guida.

Modalità di guida SEAT (SEAT Drive Profile)

Introduzione Il SEAT Drive Profile permette al conducente di scegliere tra quattro profili o modalità, Normal, Sport, Eco e Individual, che variano il comportamento delle differenti funzioni del ...

Assistenza per il parcheggio (Park Pilot)

Informazioni generali In base all'equipaggiamento del veicolo, esistono diversi sistemi di assistenza che agevolano il parcheggio e le manovre. Il sistema di assistenza per il parcheggio posterior ...

Leggi anche:

Mazda 2. Suggerimenti per la guida
Rodaggio Anche se il veicolo non richiede un particolare rodaggio, l'adozione di qualche cautela durante i primi 1.000 km avrà ripercussioni positive in termini di prestazioni, consumi e c ...

Peugeot 208. Cinture di sicurezza
Anteriori Le cinture di sicurezza anteriori sono equipaggiate di pretensionatore e limitatore di sforzo. Questo sistema migliora la sicurezza dei passeggeri anteriori, in caso di urto frontale ...

Mazda 2. Cintura di sicurezza
Aggancio cintura di sicurezza Posizionare il tratto addominale della cintura di sicurezza il più in basso possibile, non sull'addome, quindi regolare la bandoliera in modo che aderisca ...

Veicoli