Seat Ibiza: Riscaldamento, ventilazione e raffreddamento - Climatizzazione - Comando - Seat Ibiza - Manuale del proprietarioSeat Ibiza: Riscaldamento, ventilazione e raffreddamento

Seat Ibiza / Seat Ibiza - Manuale del proprietario / Comando / Climatizzazione / Riscaldamento, ventilazione e raffreddamento

Avvertenze generali

Filtro depuratore Il filtro depuratore (ai carboni attivi) riduce notevolmente o trattiene del tutto le impurità dell'aria proveniente dall'esterno (polveri, polline, eccetera).

Per mantenere in piena efficienza l'impianto di climatizzazione, è necessario sostituire il filtro depuratore alle scadenze indicate nel Programma di manutenzione.

Se l'efficacia del filtro diminuisce anzitempo perché si utilizza il veicolo in zone con un alto tasso d'inquinamento, il filtro andrà sostituito con una frequenza maggiore rispetto a quella indicata.

ATTENZIONE Se la visibilità dai finestrini è ridotta, si aumenta il rischio di subire un incidente con gravi conseguenze.

  • Assicurarsi sempre che tutti i finestrini siano privi di ghiaccio e neve e che non siano appannati per poter vedere bene all'esterno.
  • La massima potenza calorifica e di sbrinamento rapido dei cristalli si raggiunge quando il motore raggiunge la normale temperatura di funzionamento. Mettersi in marcia solo quando si ha una buona visibilità.
  • Assicurarsi sempre di utilizzare correttamente l'impianto di riscaldamento, di ventilazione, il climatizzatore e lo sbrinatore del lunotto per vedere bene all'esterno.
  • Non lasciare mai in funzione il ricircolo dell'aria per un periodo di tempo prolungato.

    Con l'impianto di raffreddamento scollegato e la modalità di ricircolo dell'aria attiva si possono appannare molto rapidamente i finestrini, con conseguente limitazione della visibilità.

  • Scollegare la modalità di ricircolo dell'aria quando non è necessaria.

 

ATTENZIONE L'aria viziata aumenta la stanchezza e la perdita di concentrazione del conducente, il che può provocare un incidente con gravi conseguenze.

  • Non lasciare mai la ventola scollegata per molto tempo, né utilizzare la modalità ricircolo per un periodo prolungato, dato che in questo modo l'aria dell'abitacolo non viene rinnovata.

 

ATTENZIONE

  • Se si ha l'impressione che il climatizzatore non funzioni perfettamente, occorre spegnerlo immediatamente premendo il tasto A/C per evitare ulteriori danni. Bisogna quindi far controllare l'impianto in officina.
  • I lavori di riparazione all'impianto di climatizzazione richiedono particolari conoscenze tecniche ed attrezzi speciali. Perciò si consiglia, in caso di problemi all'impianto, di portare il veicolo in officina.

 

Avvertenza

  • Se la temperatura e l'umidità dell'aria esterna sono molto elevate, è possibile che dall'evaporatore goccioli dell'acqua di condensa e che questa formi una piccola pozza sotto la vettura. Si tratta in questo caso di un fenomeno normale e non di una perdita!
  • Per non compromettere l'efficienza dei sistemi di riscaldamento e raffreddamento e per evitare che i cristalli si appannino, è necessario che la presa d'aria posta davanti al parabrezza sia sempre sgombra da neve, ghiaccio e foglie.
  • L'aria che passando dalle bocchette entra nell'abitacolo viene evacuata attraverso le fessure predisposte situate nel bagagliaio.

    Pertanto, occorre evitare di ostruire tali fessure con qualsiasi tipo di oggetto.

  • L'impianto di climatizzazione agisce con la massima efficacia quando i finestrini e il tettuccio* sono chiusi. Tuttavia se l'abitacolo si è surriscaldato perché il veicolo è rimasto a lungo esposto al sole, conviene tenere aperti per un breve periodo i finestrini: la temperatura calerà più rapidamente.
  • Quando è in funzione il ricircolo è opportuno non fumare, in quanto il fumo potrebbe formare dei depositi sull'evaporatore del climatizzatore e diventare così causa di un cattivo odore difficile poi da eliminare.
  • A basse temperature esterne il compressore viene disattivato automaticamente, dato che non può essere attivato nemmeno con il tasto AUTO.
  • È consigliabile attivare l'aria condizionata almeno una volta al mese per lubrificare le guarnizioni del sistema e prevenire la comparsa di fughe. Se si osserva un diminuzione della potenza di raffreddamento, rivolgersi a un Service Center per controllare l'impianto.
  • Per un corretto funzionamento del sistema, non ostruire le griglie situate su entrambi i lati dello schermo.
  • Quando si richiede uno sforzo intenso al motore, il compressore si disattiverà momentaneamente.

Risparmio dell'aria condizionata

Con l'aria condizionata accesa il compressore consuma potenza del motore e influisce sul consumo di carburante. Per limitare l'utilizzo dell'aria condizionata tenere presenti i seguenti consigli.

Bocchette di ventilazione

Fig. 173 Bocchette di ventilazione
Fig. 173 Bocchette di ventilazione

Per garantire il riscaldamento, il raffreddamento e la ventilazione all'interno dell'abitacolo, le bocchette di ventilazione  fig. 173 1 devono rimanere aperte.

Altre bocchette di ventilazione non regolabili sono presenti nel cruscotto 2 , nel vano piedi e nella parte posteriore dell'abitacolo.

Avvertenza Non posizionare mai alimenti, medicinali o altri oggetti sensibili al caldo e al freddo davanti alle bocchette di ventilazione per non deteriorarli o renderli inutilizzabili a causa dell'aria che vi fuoriesce.

Ricircolo dell'aria

La funzione di ricircolo dell'aria impedisce la penetrazione di cattivi odori all'interno dell'abitacolo.

Essa è particolarmente utile nelle gallerie e quando si è fermi in coda.

Se il flusso d'aria è in posizione di sbrinamento, la sponda di ricircolo sarà sempre aperta (spia spenta).

Se il flusso d'aria passa da qualsiasi posizione a quella di sbrinamento, il ricircolo si disattiva automaticamente.

Attivazione del ricircolo dell'aria In qualsiasi posizione del flusso d'aria eccetto in quella di sbrinamento:

Disattivazione del ricircolo dell'aria In qualsiasi posizione del flusso d'aria eccetto in quella di sbrinamento:

In posizione di sbrinamento , l'aria che entra nel veicolo proviene sempre dall'esterno.

ATTENZIONE Quando la funzione di ricircolo è attiva, nell'abitacolo non entra aria esterna. Inoltre, se il climatizzatore è spento, i vetri possono appannarsi velocemente. È consigliabile pertanto non lasciare attivato il ricircolo dell'aria per periodi lunghi (pericolo di incidente!).

 

Avvertenza

  • Quando si aziona il ricircolo dell'aria, si attiva automaticamente il tasto (per evitare che si appannino i finestrini). Se si colloca la manopola della temperatura nella posizione di minima temperatura (zona blu), si azionano automaticamente il ricircolo dell'aria e il tasto .
  • Se la funzione non viene disattivata manualmente, si disattiva automaticamente dopo circa 20 min.

Climatizzazione

...

Riscaldamento e ventilazione

Interruttori Fig. 174 Comandi del riscaldamento sulla plancia portastrumenti Manopola di regolazione della temperatura. Comando del ventilatore. La ventola dell'aria è regolabile su quatt ...

Leggi anche:

Mazda 2. Manutenzione delle parti in plastica
Quando si puliscono i trasparenti in plastica delle luci, non usare benzina, paraffina, spiriti rettificati, diluenti per vernici, detergenti acidi o detergenti alcalini aggressivi. Questi ...

Ford Fusion. Comandi climatizzatore
Climatizzatore I comandi vocali del climatizzatore supportano la funzionalità della velocità del ventilatore, della temperatura e delle impostazioni di modo. Non tutte le funzioni sono disponibi ...

Hyundai Getz. Convertitore catalitico
Per motori a benzina Il convertitore catalitico fa parte del sistema di controllo delle emissioni. Esso ha lo scopo di eliminare certi prodotti delle emissioni del motore dallo scarico. Ha l ...

Veicoli